LinkedIn: 5 consigli su come utilizzare la piattaforma

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

LinkedIn è la piattaforma dei professionisti che offre moltissime possibilità, sia per chi vuole ampliare il proprio business che per gli utenti in cerca di una nuova posizione lavorativa. Ecco alcuni consigli utili per l’utilizzo.

I dati della piattaforma LinkedIn

  • 40 milioni di persone cercano opportunità lavorative su LinkedIn ogni settimana;
  • ogni minuto almeno tre persone vengono assunte tramite la piattaforma;
  • 55 milioni di aziende quotate su LinkedIn e 14 milioni di posti di lavoro aperti;
  • oltre 120 milioni di persone hanno ottenuto un colloquio di lavoro grazie al social
    network.

Questi sono solo alcuni dei dati che provengono dalle indagini condotte nel 2021 da Hubspot, software di marketing che consente alle aziende di sviluppare e promuovere il proprio business on line.

Lanciato nel 2002 dall’imprenditore Reid Hoffman il social network è stato ideato per essere destinato al mercato business con l’obiettivo di far incrociare domanda ed offerta di lavoro. Oggi però è da considerarsi molto di più.

Risultante dell’assonanza americana linkedin, che significa “collegato”, è da intendersi come uno strumento che permette di costruire una vera e propria rete di relazioni professionali.

Per utilizzarlo al meglio però, sia da professionista del settore che da utente in cerca di una nuova posizione lavorativa, bisogna innanzitutto essere consapevoli dell’obiettivo che si vuole raggiungere e del target a cui ci si rivolge.

5 consigli per costruire un profilo LinkedIn vincente

  1. SCEGLI UNA FOTO PROFESSIONALE: così come per il cv, anche il profilo LinkedIn rappresenta un biglietto da visita e per questo la scelta della foto è fondamentale, deve cioè mostrare il nostro lato più professionale. Indossa pertanto abiti lavorativi, scegli tonalità chiare, utilizza uno sfondo non troppo vistoso;
  2. CREA UN SOMMARIO ATTRAENTE: in poche righe devi catturare l’attenzione di chi guarda il tuo profilo, non usare solo una semplice qualifica ma descrivi quello che fai quotidianamente;
  3. RIEPILOGA LE TUE ESPERIENZE: non devi inserire il tuo cv, ma attraverso le esperienze devi trasmettere il tuo eventuale valore aggiunto;
  4. PERSONALIZZA L’URL E IL LINK: in una piattaforma con più di 800 milioni di utenti l’obiettivo è catturare l’attenzione e per far questo è fondamentale personalizzare anche il link al nostro profilo, anche esteticamente utilizzando un carattere differente;
  5. AGGIORNA IL PROFILO ED INTERAGISCI: tieni sempre aggiornata la tua pagina, interagisci con le aziende e con le pagine di tuo interesse, confrontandoti con professionisti e non. Questo non vuol dire pubblicare un contenuto al giorno ma uno a settimana si.

Autore: Monica Gatta, Job Manager dell’Hub Bari

LEGGI ANCHE – A colloquio con il MEDOTO STAR!